World Ranger Day 2023

Il 31 luglio l’annuale appuntamento con i guardiaparco a Campello-Itri

Torna il 31 luglio l’annuale appuntamento organizzato dal Parco dei Monti Aurunci in località Campello a Itri.

Il World Ranger Day viene celebrato per commemorare i rangers che sono stati uccisi o feriti nell’esercizio del loro dovere a tutela della natura, dei parchi e delle foreste.

La giornata celebra anche il lavoro dei guardiaparco per proteggere il patrimonio culturale e i tesori naturali del pianeta.

L’evento si terrà presso l’Agsweet-vibrations-vibrating-male-stroker
adidas yeezy sale
sweet-vibrations-vibrating-male-stroker
nike air max 95
nike air max 90
adidas yeezy sale
adidas yeezy 700 v3
human lace front wigs
soccer jerseys for sale
wmns air max 270
nike air max 95
custom hockey jerseys
yeezy shoes
custom triathlon jersey
custom basketball uniforms
riturismo Campello nel comune di Itri, è rivolto principalmente ai bambini ma anche a coloro che sono interessati ad approfondire le attività della natura.

Grazie alla collaborazione con i guardiaparco delle altre Aree Naturali Protette del Lazio saranno organizzate diverse attività ludiche e didattiche di educazione ambientale tra le quali: l’albero habitat e la vita del bosco, la meravigliosa vita delle api, dimostrazione e riprese con drone S.A.R.P. (sistema aeromobile a pilotaggio remoto), giochi e attività didattiche di educazione ambientale, prove A.I.B. (simulazione spegnimento incendio boschivo), illustrazione progetto Tartalazio (monitoraggio e gestione dei nidi di tartaruga Caretta caretta e dimostrazione di come si svolge l’attività d’inanellamento degli uccelli migratori con attrezzi, reti ed anelli), percorso foto trappole con monitoraggio casette nido, reintroduzione in natura di fauna selvatica a cura del C.R.A.S. (centro recupero animali selvatici del Parco Riviera di Ulisse), artigianato, dimostrazione di mungitura e produzione di formaggio caprino.

Per informazioni e prenotazioni:

per le attività: 349 5765475

per il pranzo: 339 2730933 / 330478057

locandina evento e programma (file pdf)

Visita guidata animata in uno dei tratti meglio conservati e più suggestivi dell’antica Via Appia

Mercoledì 26 luglio si svolgerà una visita guidata animata in uno dei tratti meglio conservati e più suggestivi dell’antica Via Appia quello compreso nel territorio di Fondi e di Itri nel Parco Naturale dei Monti Aurunci

L’iniziativa, che si svolgerà in quattro diversi orari (18.30, 19.00, 19.30, 20.00) all’interno del Parco Naturale dei Monti Aurunci sarà un’occasione per ammirare il paesaggio e conoscere la storia della Regina delle Strade, narrata dai diversi personaggi che nel corso dei secoli hanno utilizzato questa importantissima via di comunicazione.
crown-skinless-skin-condoms
ja marr chase youth jersey
philadelphia eagles jersey
wig shop
cheap yeezys
custom stitched nfl jersey
velvet-rose-personal-water-based-lubricant
velvet-rose-personal-water-based-lubricant
yeezy boost 350 v2 black
custom nfl jersey
adidas yeezy boost 350 v2 dazzling blue
houston texans shoes
jordan retro
yeezy boost 350
unice hair wigs

Per partecipare all’appuntamento, patrocinato dai Comuni di Fondi e di Itri e promosso dal Parco Naturale dei Monti Aurunci nell’ambito della rassegna estiva “Vivi i Parchi del Lazio 2023”, in collaborazione con l’Associazione Lestrigonia, sarà obbligatoria la prenotazione tramite WhatsApp ai numeri 3392217202 o 3270266790.

🌍 Scopri la storia millenaria della Via Appia e sostieni la sua candidatura a patrimonio UNESCO!

Locandina evento (pdf)

Monti Aurunci tra archeologia e natura

Venerdì 21 luglio – una giornata nel Parco dei Monti Aurunci alla scoperta dell’attività archeologica in corso

Si terrà venerdì 21 luglio la giornata dedicata all’archeologia nel Parco dei Monti Aurunci con 2 eventi organizzati all’interno della rassegna “Estate-vivi i Parchi del Lazio”.

Alle ore 9:00 con ritrovo all’Ostello Ossigeno partirà l’escursione della durata di circa 30 minuti su percorso facile per raggiungere il cantiere di Sant’Andrea dove gli escursionisti incontreranno i ricercatori dell’Università per Stranieri di Siena, dell’Università di Pisa e dell’Associazione Archeologia Diffusa, che illustreranno i lavori in corso dell’attività di scavo che ha riportato alla luce l’insediamento tardo medievale scoperto due anni fa.

Nel pomeriggio alle ore 17:00 presso l’Ostello Ossigeno saranno presentati i lavori degli scavi archeologici nell’evento al quale prenderanno parte:

 

Edoardo Vanni – Università per Stranieri di Siena

Federico Saccoccio – Università di Pisa

Tommaso Grossi – Sindaco di Campodimele

Giorgio De Marchis – Direttore del Parco Naturale dei Monti Aurunci

Prof. Massimiliano di Fazio – Università di Pavia

Passeggiate letterarie, percorsi del gusto nel Lazio

Venerdì 14 ore 19:00 incontro con l’autore nel sito dell’Appia Antica nel Parco Naturale dei Monti Aurunci

🟩🟩Passeggiate letterarie, percorsi del gusto nel Lazio.
15 itinerari esperienziali a piedi tra natura e degustazioni, incontro con l’autrice Roberta Mucillo.
Degustazione prodotti del Frantoio Orsini e visita guidata accompagnati dal Guardiaparco Francesco Di Fazio.
📅Venerdì 14 luglio ore 19:00
📍Appia Antica lato Itri

Letture al Parco, sere d’Estate. Parte stasera la rassegna nel Monumento naturale di Settecannelle

🟩🟩Prende il via questa sera nel Monumento Naturale Mola della Corte – Settecannelle – Capodacqua la rassegna “Letture al Parco – sere d’Estate” organizzata da Fare Verde FONDI associazione Quadrato Fondi con Radio Show Italia 103e5 media partner.

La rassegna prevede sette eventi che accompagneranno i visitatori del Monumento Naturale per tutta l’estate alternando letture, dialoghi, escursioni e degustazione.

L’Associazione “Il Quadrato Fondi – APS” ed il Gruppo Locale dell’Associazione Ambientalista “Fare Verde” presentano “Letture al Parco”, Rassegna Culturale che si terrà presso il Monumento naturale Mola della Corte – Settecannelle – Capodacqua grazie al Patrocinio del Parco Naturale dei Monti Aurunci.

Ogni “tappa” della Rassegna vedrà alle ore 19,30 una visita al Parco con Guide Ambientali Escursionistiche del calibro di Giancarlo Pagliaroli e Andrea Patriarca ed alle ore 20,30 la Presentazione di un libro.

Sette appuntamenti dal 10 Luglio al 28 Agosto.

Gli organizzatori sottolineano che gli eventi sono stati possibili grazie alla disponibilità di: Vinicio Salvatore Di Crescenzo, Federica Sanguigni, Lucrezia De Lellis, Alessandro Lo Stocco, Massimo Mangiapelo, Rossella Tempesta e lo staff di Italian Ghost Story. Ma anche coloro che li accompagneranno: Giuseppe Capotosto, Valentina Notarberardino, Marianna Coscione, Nanda Parisella, Luca D’Onofrio.

La Rassegna prenderà il via Lunedì 10 Luglio: insieme a Federica Sanguigni, si incontrerà Vinicio Salvatore Di Crescenzo che parlerà del  suo “Di luoghi e di sensi”.

Vi sono spazi non meglio definiti, dove sono raccolti e custoditi frammenti di vita salienti. Questi spazi, o nello specifico «luoghi», altro non sono che entità astratte situate nella coscienza di ogni essere umano e rappresentano la fonte primaria alla quale consentire l’erompere di impulsi emozionali.

Informazioni: fareverdefondi@gmail.com, ass.quadratofondi@hotmail.it

Eventi estivi, aperta la procedura di accreditamento degli operatori

In vista della programmazione degli eventi estivi organizzati dall’Ente Parco e finanziati dalle Regione Lazio, si comunica che gli operatori interessati alla organizzazione di iniziative di promozione del territorio, di formazione e ricerca scientifica, di promozione turistica, sportiva, escursionistica, culturale o d’intrattenimento nel Parco Naturale dei Monti Aurunci, dovranno iscriversi e accreditarsi nell’elenco istituito con deliberazione n. 31 del 15.06.2022.

La procedura per l’iscrizione all’elenco è sempre aperta, l’ente parco attingerà dall’elenco per selezionare gli operatori ai quali affidare la realizzazione di eventi.

Gli operatori già iscritti non devono presentare una nuova domanda.

Domanda di iscrizione e regolamento

 

La Comunità del Parco approva il Rendiconto di Gestione 2022

Ieri mattina la Comunità del Parco presieduta dal sindaco di Itri Giovanni Agresti, ha approvato all’unanimità il Rendiconto di Gestione 2022 del Parco Naturale dei Monti Aurunci.

Il documento presenta un avanzo di amministrazione di Euro 1.628.727,26, un risultato che ha visto l’ente proseguire sul percorso del rilancio degli investimenti nel territorio. Nel corso del 2022 sono stati completati numerosi interventi, in particolare sono stati ultimati i lavori previsti a Palazzo Ruggiero a Formia e sono state portate a termine diverse riforestazioni previste nel progetto “Ossigeno”.

Il Vivaio forestale di Itri, centro nevralgico del progetto “Ossigeno” è stato ulteriormente potenziato appaltando il lavori per la realizzazione di una serra e degli ombrai per dare un ulteriore impulso alla produzione di essenze autoctone destinate ad essere trapiantate negli spazi pubblici della regione. I lavori sono terminati con il collaudo delle opere alcuni giorni fa.

La riunione della Comunità del Parco è stato l’ultimo atto degli organi della precedente consiliatura, il Presidente Marco Delle Cese ha salutato i Sindaci intervenuti e i delegati presenti soffermandosi sugli obiettivi raggiunti nel quinquennio, esprimendo fiducia sul futuro dell’ente parco che sarà chiamato a rispondere alla sfida che il cambiamento climatico sta portando al mantenimento degli equilibri ambientali.

Giornata Mondiale dell’Ambiente, insieme a difesa del pianeta

L’edizione 2023 si concentra sulla lotta alla plastica e sulla necessità del riciclo, del riuso e della riduzione per combattere l’inquinamento

Il 5 giugno di ogni anno si celebra la Giornata mondiale dell’Ambiente.

Una “campagna globale” istituita dalle Nazioni Unite nel 1972 a Stoccolma, in occasione della prima Conferenza dell’Onu sull’ambiente, in cui venne adottata la Dichiarazione che definì i 26 principi sui diritti dell’ambiente e le responsabilità dell’uomo per la sua salvaguardia.

E’ necessario ribadire la necessità di vivere in modo sostenibile rispettando la natura, poiché le risorse sono limitate e devono essere salvaguardate.

La protezione del pianeta rappresenta un punto non rinviabile nell’agenda politica internazionale. La protezione della natura parte dalle azioni che ognuno svolge quotidianamente, nel modo in cui mangiamo, viviamo, lavoriamo, ci muoviamo, investiamo.

Ci sono poi le azioni messe in campo dalle istituzioni come quelle intraprese dagli enti parco preposti alla tutela dell’ambiente e alla protezione della natura.

In questi giorni è in corso nel Parco Naturale dei Monti Aurunci il controllo delle cassette nido per monitorare e censire l’avifauna nidificante all’interno del territorio.

Con la collaborazione di un esperto, Fabio Giannetti del Parco Riviera di Ulisse, i Guardiaparco hanno svolto i controlli e le osservazioni nel territorio dei comuni di Fondi, Campodimele e Itri.

E’ stata grande la sorpresa per l’elevato numero di cassette nido occupate da cinciarella, cinciallegra e picchio muratore. Sul tetto di una cassetta nido sono stati trovati i resti di una predazione probabilmente ad opera di un rapace notturno e due cassette sono frequestate probabilmente da roditori.

Nel silenzio dei boschi si è potuto osservare anche una volpe ed una faina intente a cacciare piccoli roditori tra i cespugli di pungitopo.

Tuteliamo l’ambiente, proteggiamo la natura

La settimana europea dei Parchi si apre con l’evento nel Giardino della Farfalle di Itri

La pioggia non ha fermato la riapertura del “Giardino delle Farfalle” nel Vivaio forestale del Parco ad Itri.
Numerosi visitatori hanno partecipato all’evento organizzato in occasione della settimana europea dei parchi che si concluderà domenica 28 maggio a Rocca di Papa con la partecipazione di tutti i parchi del Lazio.
Vi aspettiamo nel Giardino delle Farfalle per i prossimi eventi

Osservando la natura, alla scoperta del Giardino delle Farfalle

Visite guidate nel Vivaio forestale del Parco a Itri

In occasione della settimana europea dei Parchi, il Parco Naturale dei Monti Aurunci apre al pubblico il rinnovato percorso “Giardino delle Farfalle” nel Vivaio Forestale di Itri.
Sabato 20 e domenica 21 maggio sarà possibile visitare il Giardino liberamente oppure con una visita guidata.
Per info e prenotazioni scrivere un’email a info@parcoaurunci.it oppure whatsapp al n. 389 686 8479
In caso di maltempo gli eventi potranno subire annullamenti o variazioni di programma che saranno tempestivamente pubblicati sul sito web e sugli account social del Parco