Avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla gestione dell’area fitness “Tempio di Iside” sita nel comune di Fondi

Il Parco Naturale dei Monti Aurunci, mediante questo avviso pubblico per manifestazione di interesse alla gestione dell’Area fitness “Tempio di Iside” sita nel Comune di Fondi in via Gegni, intende favorire progetti di inclusione sociale aventi ad oggetto la promozione e la realizzazione di azioni di amministrazione condivisa per la cura, la rigenerazione, la valorizzazione e la gestione dei beni comuni mediante la stipulazione del patto di collaborazione di cui all’art. 6, comma 2, della Legge Regionale n. 10 del 26 giugno 2019 e all’art. 4 del Regolamento regionale n. 7 del 19 febbraio 2020.

Avviso Pubblico

Modulo presentazione proposta di collaborazione

1° Trekking a cavallo di San Michele

trekking naturale di san micheleNon perdere l’occasione di partecipare al primo trekking a Cavallo di San Michele da Maranola di Formia (LT) all’Eremo di San Michele nel Parco Naturale Dei Monti Aurunci 1220 m s.l.m vi aspettiamo numerosi….

12/13 giugno 2021

info 0771.324467 – 347 1939389

Torna la gara “Let’s Trail Monti Aurunci tra cielo e mare”

L’Asd Poligolfo, con il patrocinio del Parco Naturale dei Monti Aurunci, del Comune di Formia, della 17^ Comunità Montana dei Monti Aurunci, ASI, il Soccorso Alpino di Cassino, la Protezione Civile VER Sudpontino, il gruppo ciclistico “ASD Aurunci Cycling Team”, l’Associazione Radioamatori Italiani Sez. Basso Lazio, organizza la 5a edizione della gara di corsa in montagna Let’s Trail “Monti Aurunci – Tra cielo e mare”.in programma il 27 giugno a Formia.

PROGRAMMA
– Ore 08:00: Ritrovo Formia –Maranola “Area del Pellegrino” località La Starza
– Ore 10:00-10:30: Partenza gara a batterie
– Ore 14:30 Premiazione
Poiché si adotteranno le procedure previste nel rispetto del DPCM corrente circa l’emergenza sanitaria COVID 19, il pasta party non sarà effettuato come di consueto e pertanto agli atleti verranno consegnati dei sacchetti sigillati contenenti viveri di conforto ed un buono per una consumazione.

La gara si svolge in ambiente montano all’interno del Parco Naturale dei Monti Aurunci. La distanza è di circa 12 Km circa e D+650m, con partenza dalla località predetta a 800 m slm e si articola lungo i sentieri CAI che portano a M.te S.Angelo (1.404 m), monte Redentore per fare ritorno lungo il sentiero escursionistico storico religioso di Pornito Eremo San Michele Arcangelo (1.220 m). Lungo il tracciato saranno allestiti dei posti di controllo per la punzonatura e l’assistenza, e. 2 punti di ristoro. Gli addetti al ristoro indosseranno mascherine e guanti monouso al fine di procedere al riempimento di ecotazze e borracce, nonché fornire sacchettini sigillati con cibi solidi. Ai punti di ristoro i partecipanti dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina. Iscrizioni

Per la partecipazione alla gara è assolutamente necessario essere pienamente coscienti della lunghezza e della difficoltà della prova ed essere allenati per affrontarla. La competizione si svolge interamente in ambiente montano e quindi su sentieri sterrati, carrareccie, mulattiere, single track, bosco, cresta rocciosa e quindi è indispensabile avere la sicurezza di corsa su strade che non siano asfaltate e considerare che ci possono essere condizioni climatiche avverse (pioggia, nebbia, freddo, vento forte ecc) ed essere in grado di poter gestire da soli problemi muscolari dovuti all’affaticamento, digestivi e mentali.

La partecipazione avviene sotto l’intera responsabilità dei concorrenti che rinunciano ad ogni richiesta di risarcimento contro gli organizzatori in caso di danni fisici.
Al momento del ritiro del pettorale i concorrenti dovranno sottoscrivere una liberatoria di discarico della responsabilità. Le iscrizioni possono essere effettuate on-line sul sito www.digitalrace.it oppure inviando la documentazione tramite email agli indirizzi info@digitalrace.it / amatori@poligolfo.com entro e non oltre le ore 20.00 del 24/6/2021.

La quota d’iscrizione è di € 15,00 da pagare esclusivamente mediante bonifico bancario sul c/c bancario intestato a ASD Poligolfo Iban IT81I0529673980CC0070042590. Per motivi legati alla sicurezza, NON sarà possibile iscriversi il giorno della gara. Qualora non trasmesso al momento dell’iscrizione online, il giorno della gara in loco ed al momento del ritiro del pettorale, dovrà essere esibita la tessera d’iscrizione alla EPS/Runcard/Fidal e del certificato medico sportivo in corso di validità.

Iscrizioni di società: Le iscrizioni devono essere redatte su carta intestata della Società, complete dei dati anagrafici (cognome, nome, data di nascita, numero di tessera e categoria) essere sottoscritte dal presidente della stessa a garanzia che i propri atleti iscritti sono in regola con il tesseramento e con le norme sulla tutela sanitaria dell’attività sportiva e ricevuta del bonifico cumulativo.
Iscrizioni singole: per iscriversi inviare tessera Fidal e/o Ente Promozione Sportiva e/o Runcard, certificato medico sportivo in corso di validità e copia del bonifico.

Missione Madre Terra, insieme per la tutela dell’Ambiente

🟩🟩 Sabato 5 giugno ore 10:00 presso il Monumento Naturale Mola della Corte – Settecannelle a Fondi, si svolgerà l’evento “convegno sull’educazione ambientale e tutela dell’ambiente” a cura dell’assessorato all’Ambiente del comune di Fondi con il Patrocinio del Parco Naturale dei Monti Aurunci.
🟩🟩 L’evento in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente prevede la presentazione di un Video e di un fumetto “Missione Madre Terra, insieme per la tutela dell’Ambiente” realizzato dai ragazzi delle scuole di Fondi

Bando Estate 2021 nel Parco Naturale dei Monti Aurunci

Il 2021 dovrebbe essere, nonostante l’emergenza epidemiologica da Covid-19 ancora in atto, un anno significativo per la ripresa graduale delle attività in presenza, sebbene con nuove e diverse modalità di progettazione e realizzazione. Le Aree naturali protette, istituzionalmente caratterizzate dall’esistenza di ambienti naturali e culturali importanti, con un considerevole livello di conservazione di ecosistemi e con notevoli presenze storiche archeologiche, rappresentano i luoghi ideali per attuare in sicurezza, e generalmente all’aperto, un programma di attività che promuovano il territorio del Parco e delle Riserve Naturali e il rilancio di un turismo sostenibile.

L’Ente regionale Parco Naturale dei Monti Aurunci, nonostante il comprensibile periodo di incertezza progettuale dei prossimi mesi, intende raccogliere proposte da parte di diversi operatori per la realizzazione di attività finalizzate alla conoscenza e alla promozione del territorio delle aree protette regionali che gestisce.
Per questo motivo, e considerate le programmazioni realizzate negli anni precedenti, l’Ente Parco propone il programma “Estate 2021 nel Parco Naturale dei Monti Aurunci”. Un calendario di eventi e attività, da realizzare preferibilmente nei giorni festivi e prefestivi, fermo restando le attività seriali proposte periodicamente, e in concomitanza delle giornate di particolari ricorrenze internazionali e/o nazionali.

Le attività inserite nella programmazione dovranno essere uno strumento per far conoscere ai turisti e visitatori il territorio protetto gestito dall’Ente Parco e le zone limitrofe, scoprendone la natura, i paesaggi, gli aspetti storico-culturali, enogastronomici, archeologici, nel rispetto dell’ambiente e delle comunità locali. Al fine di permettere la condivisione di esperienze e punti di vista sullo sviluppo sostenibile del turismo nel territorio dell’Ente Parco e facilitare la collaborazione con l’Ente gestore, ai proponenti sarà richiesto di partecipare a incontri organizzati dall’Ente su piattaforme disponibili per video conferenze on-line, che potranno essere realizzati successivamente alla data di scadenza del presente Avviso.

Avviso

Modulo presentazione iniziative

Monitoraggio Cinciallegra, obiettivo raccogliere dati sulla su presenza nell’area protetta

La cinciallegra (Parus major Linnaeus, 1758) è un uccello passeriforme di piccole dimensioni appartenente alla famiglia dei paridi, delle dimensioni di 15 cm. circa e con una apertura alare di 20-24 cm., presenta un piumaggio verde nella parte superiore del corpo mentre il petto è di un giallo brillante attraversato da una banda nera, le ali sono grigio-blu e presentano una striatura bianca, il becco e il collo sono neri, mentre le guance e le piume che coprono le orecchie sono bianche.

Diffusa in tutta Italia frequenta ambienti semi-alberati quali margini di boschi, campi con filari d’alberi, giardini, frutteti e parchi urbani. Si ciba di insetti, frutti e semi.

Nidifica nelle cavità protette degli alberi, di muri, vecchi nidi abbandonati o nei nidi artificiali e spetta alla femmina la costruzione del nido con muschi, steli di erba e piume. Le 8-15 uova deposte sono incubate per circa 15 giorni sempre dalla femmina, alla quale il maschio procura il cibo. I pulcini vengono accuditi da entrambi i genitori per circa 20-30 giorni dalla schiusa e diventano indipendenti dopo altre 3-4 settimane. In un anno compie una o due covate a partire dalla fine di marzo.

Nel Parco Naturale dei Monti Aurunci il monitoraggio della cinciallegra è partito all’inizio di quest’anno, coinvolgendo personale del Servizio dei Guardiaparco e del Servizio Naturalistico in collaborazione i colleghi della Riserva Naturale Selva del Lamone e il Servizio Naturalistico del Parco Ri

viera di Ulisse e dei tecnici dell’ISPRA, con l’obiettivo di raccogliere dati sulla sua presenza e distribuzione all’interno del territorio dell’area protetta. Sono state posizionate 40 cassette nido, costruite dalla falegnameria del Parco, in due zone differenti del Parco e a cadenza periodica vengono controllate. Ad oggi quasi tutte le cassette sono state occupate da specie quali cinciallegra, cinciarella (Cyanistes caeruleus) e cinciabigia (Poecile palustris).

Si raccomanda di non toccare o manomettere le cassette nido in modo tale da non arrecare disturbo a chi occupa le occupa.

Promuovere lo sviluppo sostenibile, accordo tra Parco e IC Amante Fondi

Coniugare e soprattutto promuovere lo sviluppo sostenibile e la legalità ambientale attraverso seminari e laboratori.
Un ciclo formativo triennale, che nasce dal progetto Il Capitale Naturale, per dare agli studenti un’adeguata cultura ambientale per il vivere quotidiano.
Il Parco Naturale dei Monti Aurunci e l’Istituto Comprensivo Amante di Fondi, con la collaborazione dei carabinieri per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare del comando provinciale di Latina, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa.
Un patto in linea con quanto indicato dal Ministero dell’Università e della Ricerca per la promozione nelle giovani generazioni del processo di crescita come cittadini consapevoli e responsabili. Cittadini del domani che, nella quotidianità dei comportamenti, esercitino il rispetto dell’ambiente in cui si vive, e dove la scuola, la famiglia e non da ultimo il Parco Naturale dei Monti Aurunci, che gestisce la principale area protetta del sud Lazio, sono i principali attori del processo formativo.
“Il Parco e l’Istituto Comprensivo – viene spiegato nella convenzione- s’impegnano a promuovere lo sviluppo di una diffusa cultura della sostenibilità, del rispetto dell’ambiente e della cooperazione internazionale, attraverso la promozione di stili di vita sostenibili, di norme e tradizioni, quali momenti rilevanti delle attività scolastiche curricolari ed extracurriculari”. Per offrire agli studenti “un aggregato di informazioni e conoscenze interdisciplinari aggiornate sullo stato dell’ecosistema e sulle complesse relazioni che legano ambiente, energia, clima e sviluppo globale”.

La firma dalla convenzione alla presenza del presidente e del direttore del Parco, rispettivamente Marco Delle Cese e Giorgio De Marchis e dalla dirigente scolastica Annarita del Sole, c’è stata ieri mattina nella sede del Monumento naturale di Mola della corte Settecannelle.

All’evento ha partecipato una rappresentanza degli alunni costituita dalle classi 3C2 e 3D1 accompagnati dai docenti referenti del progetto.

Settimana Europea dei Parchi, escursioni e attività nel Parco

A maggio si celebra la “Settimana europea dei Parchi”. Il Parco naturale dei Monti Aurunci, insieme alle altre aree naturali protette del Lazio, organizza una serie di eventi che culmineranno il 24 maggio in occasione della Giornata europea dei Parchi.

Durante il prossimo weekend e nella giornata di lunedì 24 maggio l’Ente parco ha organizzato alcune iniziative gratuite con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sulla conservazione degli habitat naturali,  e sul rafforzamento della connessione tra natura e genere umano.

Sabato 22 maggio dalle 9:00 alle 13:00 escursione nel Monumento naturale di Montecassino sulla Cavendish Road, dalle 16:00 alle 0:00 escursione all’Eremo di San Michele Arcangelo e sul Monte “Redentore” nel Parco Naturale dei Monti Aurunci.

Lunedì 24 maggio dalle 9:00 alle 18:30 visite guidate presso il Monumento naturale Mola della Corte – Settecannelle a Fondi

Prenotazione escursioni: Guide AIGAE Massimo Amoroso e Manuela Capotosto – 347 5087535, 349 7198164

Visita Guidata Settecannelle: 389 6868479

 

Al via il Concorso fotografico “Assaggi Naturali”

In occasione della “Settimana europea dei Parchi 2021” presenteremo un lungo weekend di eventi e iniziative, da sabato 22 a lunedì 24 maggio.
Anche voi potete esserne protagonisti partecipando al Contest Fotografico “Assaggi Naturali”.
Basterà inviare una vostra foto (soltanto una) alla mail giornatadeiparchi@regione.lazio.it entro le ore 12:00 di giovedì 20 maggio.

La foto può essere recente o del passato, scattata in un’area protetta del Lazio o semplicemente in natura: indicateci il luogo e l’autore.
Accompagnatela con una breve frase (non più di 200 caratteri) su cosa significhi per voi ‘assaggiare la Natura’.

Lunedì 24 maggio ci sarà una bella sorpresa per tutti i partecipanti!

“L’invio della mail di partecipazione costituisce, a tutti gli effetti, liberatoria alla pubblicazione della fotografia, fatto salvo il diritto d’Autore che rimane in capo al partecipante.
In base alla vigente normativa sulla privacy, si informa che gli indirizzi mail e i dati personali dei partecipanti saranno utilizzati esclusivamente per il contest in oggetto.”