Sequestrato campeggio non autorizzato a Formia

Nel pomeriggio di lunedì 28 agosto i Guardiaparco nel corso delle attività di sorveglianza del territorio hanno individuato in località “Fontana Canale” alcune tende da campeggio e diverse attrezzature installate e non autorizzate dal Comune di Formia, non essendo presenti soggetti si è proceduto al sequestro di 3 tende  da campeggio, 1 gruppo elettrogeno, 1 motosega e altre attrezzature finalizzate al campeggio.

nike air max alpha trainer 5
air max shoes
jordan air force 1
adidas yeezy boost 350 v2 dazzling blue
jerseys for sale
nike air jordan 1 elevate low
air jordan 1 element
best adult store
kansas city chiefs crocs
justin jefferson jersey
custom maple leafs jersey
nike air force jordan
yeezy foam runner cheap
houston texans shoes
human lace front wigs
x_MsoNormal”>Si ricorda che il campeggio in area libera all’interno del Parco è consentito per periodi limitati di tempo e deve essere autorizzato dall’amministrazione comunale competente alla quale l’Ente Parco ha inviato le prescrizioni relative all’area protetta all’inizio della stagione estiva pubblicate sul sito internet del Parco.

L’attività di controllo del territorio, in particolare del Comune di Formia, si è intensificata in questi giorni in seguito alle  segnalazioni  della presenza di rifiuti abbandonati.

In ordine a quest’ultimo punto il Direttore dell’Ente ha inviato una nota al Sindaco del comune di Formia per chiedere la convocazione di una riunione per condividere una strategia per la gestione dei rifiuti che, in particolare nel periodo estivo, diventa problematico a causa dell’aumento della presenza antropica dell’Area Protetta.