Elenco degli organismi operanti nel settore dell’educazione ambientale, ai quali poter affidare la realizzazione di singole attività nel comprensorio dell’ente regionale Parco Naturale dei Monti Aurunci. Aggiornamento annuale.

L’Ente Parco, in collaborazione con la Regione Lazio – Direzione Ambiente – Area educazione e comunicazione ambientale sta procedendo alla pubblicazione del Bando per l’anno scolastico 2023/24 Programma Gens rivolto a istituti scolastici e a soggetti giuridici, attivando i progetti inseriti nel relativo catalogo

Il presente avviso disciplina i rapporti tra l’Ente Parco Naturale Regionale dei Monti Aurunci e gli organismi che possono operare per suo conto nel settore dell’Educazione Ambientale, con particolare riferimento alle modalità di iscrizione, cancellazionvelvet-rose-personal-water-based-lubricant
custom nfl football jerseys
velvet-rose-personal-water-based-lubricant
crown-skinless-skin-condoms
max white shoes
custom made basketball jerseys
nike air max 90
custom dallas stars jersey
luvme human hair wigs
philadelphia eagles jersey
custom sublimated hockey jerseys
custom youth basketball uniforms
air jordan 4
air jordan 4
custom youth basketball uniforms
e e aggiornamento dello specifico elenco

  1. Avviso pubblico
  2. Domanda di partecipazione
  3. Autorizzazione trattamento dati personali
  4. Dichiarazione possesso requisiti art. 94 dlgs 36/2023

Fiorello Casale è il nuovo commissario dell’ente parco

L’ingegnere Fiorello Casale è ufficialmente il nuovo commissario dell’ente parco naturale dei Monti Aurunci.

Nominato lo scorso 12 ottobre dal Presidente della Regnike air max 90
human lace front wigs
yeezy shoes for sale
custom youth basketball uniforms
custom paintball jerseys
best sex toys for men
bouncing putty egg
best jordans
philadelphia eagles jersey
unice hair wigs
yeezy boost 350 v2 hyperspace
wigs for sale
jordan proto max 720
dallas cowboy shop
nike air max sale
ione Lazio Francesco Rocca, con decreto n. T00209.

Laureato in Ingegneria civile all’Università degli studi di cassino e del Lazio Meridionale con una tesi in “Tecniche di Ingegneria Naturalistica per la stabilizzazione dei pendii” svolge la libera professione.

”È per me una grande emozione – afferma –  ricoprire questo incarico così prestigioso e strategico per il territorio. È un incarico di grande responsabilità, che mi accingo a svolgere con il massimo entusiasmo ed impegno, insieme alle istituzioni, alle associazioni e a tutti i soggetti portatori di interessi, per conseguire gli obiettivi di tutela e valorizzazione dell’ambiente, di promozione dell’agricoltura e di consolidamento del turismo sostenibile.
Dedicherò grande attenzione al rapporto con tutti i sindaci della comunità del parco e con loro stabilirò un confronto continuo.
Il parco naturale dei Monti Aurunci deve diventare punto di riferimento e volano di sviluppo per l’intero territorio del Lazio meridionale mettendo in rete gli interessi del terriotorio ed i progetti istituzionali.
La collaborazione e la professionalità del personale del Parco sarà fondamentale. Sono sicuro che, con il coinvolgimento ed il sostegno di tutti, raggiungeremo questi obiettivi. Ringrazio il Presidente della Regione Francesco Rocca per la scelta e per la fiducia accordatami, l’assessore alle aree naturali protette Giancarlo Righini per aver proposto la mia nomina”.

Let’sTrail! “Monti Aurunci-Tra cielo e mare”

L’“A.S.D. Poligolfo” con il patrocinio e la collaborazione del Parco dei Monti Aurunci, della XVII Comunità Montana, del Comune di Formia (LT), dell’Ente di promozione sportiva ASI, del Soccorso Alpino – Stazione di Cassino, della Protezione Civile VER Sudpontino, del gruppo ciclistico “ASD Aurunci Cycling Team” e dell’Associazione Radioamatori Italiani – Sez. Basso Lazio, organizza la 6a edizione della gara di corsa in montagna Let’sTrail! “Monti Aurunci – Tra cielo e mare”.

La competizione si svolge interamente in ambiente montano, all’interno del Parco dei Monti Aurunci.

 

Il ritrovo sarà a Formia –Maranola “Area del Pellegrino” località Fossa Massaraccio, alle ore 08:00.

Le iscrizioni possono essere effettuate on-line sul sito www.digitalrace.it nella sezione dedicata all’evento.

Per info 3396367699

pol_reg

 

 

 

Inaugurazione Area Fitness a Pontecorvo

Il 22 Marzo 2022 alle ore 10:30 in Piazza Giovanni Paolo II a Pontecorvo, si terrà l’inaugurazione dell’Area Fitness/Playground, un’area attrezzata per praticare attività e giochi all’area aperta nell’ambito del progetto regionale “Sport a 360°”.
Partecipano all’evento il Presidente del Parco Naturale dei Monti Aurunci Marco Delle Cese, il Sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo e l’Assessore allo Sport e Strutture sportive Gianluca Narducci.

Novembre di escursioni nel Parco dei Monti Aurunci

“Tra i colori ed i profumi del Parco Naturale dei Monti Aurunci”, è il titolo del fitto calendario escursionistico proposto dalla Guida Ambientale Escursionistica Daniele Ruggeri per il mese di novembre nel Parco dei Monti Aurunci.

Si partirà domenica 11 novembre con “l’Anello di Monte Ruazzo” con partenza dal Rifugio Acquaviva.

Per informazioni e prenotazioni: Daniele Ruggieri 320 7045652

Accertata la presenza del coleottero Sinodendron cylindricum

Durante lo svolgimento di survey esplorativi della fauna saproxilica, è stata accertata, in due siti nel territorio montano del comune di Spigno Saturnia, la presenza di Sinodendron cylindricum L.

Sebbene questo piccolo insetto, il cui ciclo larvale (4 anni) si svolge all’interno del legno marcescente di latifoglie, presenti uno stato di conservazione di minor preoccupazione (LC) secondo la lista rossa dei coleotteri italiani, la sua presenza nel territorio del Parco dei Monti Aurunci non era mai stata accertata.

Questa “scoperta” assume un valore di notevole importanza, rimarcando, ancora una volta, l’importanza della ricerca scientifica nelle Aree naturali protette, nonchè il fondamentale ruolo che esse svolgono per la conservazione degli habitat

Notti Magiche sui Monti Aurunci

Passeggiando tra boschi e vallate abbiamo scoperto luoghi ancora intrisi di una antichissima magia che si perde nella notte dei tempi e che accomuna tantissime culture di ogni parte del mondo.

In questi luoghi molto suggestivi abbiamo raccontato storie di donne che, grazie al loro profondissimo legame con la natura, erano capaci di guarire mali del corpo e dello spirito grazie all’uso delle erbe che raccoglievano proprio nella notte tra il 23 e il 24 giugno… la Notte delle Streghe, tramutata poi nella più nota Notte di San Giovanni. E quale luogo più indicato di Fossa Juanna, delle vette e dei boschi circostanti per trascorrere una notte del genere, nel cuore del Parco?

E’ stato qui, in questi posti, in cui si svolgevano antichi riti e culti, che abbiamo ripercorso la storia della nostra cultura, scoprendola molto simile a tante altre, anche lontanissime da noi. Attorno ad un fuoco, altro simbolo di questa notte speciale, abbiamo vissuto l’emozione di cimentarci nella preparazione di un’acqua, tanto semplice quanto efficace, con i fiori e le foglie sacri alle streghe. Passata la notte intorno al fuoco ci siamo poi immersi nella bellezza dell’alba che toglie il respiro e dei panorami mozzafiato che solo le nostre montagne a picco sul mare sanno regalarci.

Si ringraziano le GAE Daniele Ruggieri di EscursionisMonti Aurunci e Valeria De Meo per aver condiviso con noi questa loro esperienza.

I Monti Aurunci in copertina sulla rivista tedesca “Stern”

Lo scorcio panoramico dei Monti Aurunci campeggia sulla copertina del settimanale tedesco Stern. Un foto scattata sul “Belvedere” lungo la strada che sale verso il Monte Faggeto, Il servizio racconta del viaggio da Amburgo a Roma del reporter tedesco Ulrich Hauser, e del rapporto tra l’uomo e la natura. L’appendice aurunca del viaggio è stata resa possibile grazie a Karl Mancini, fotogiornalista italo-argentino alla ricerca di una location tra mare e monti ha scelto di fotografare l’escursionista tra i pendii e le creste degli Aurunci, sul Faggeto a Campodimele, in località Valliera e Fraile a Formia. Un riconoscimento importante per il Parco dei Monti Aurunci che lo stesso Mancini ha evidenziato in un post su Instagram.

Let’s Trail, il 13 maggio la 3a edizione nella splendida cornice dei Monti Aurunci

L’“ASD Poligolfo” organizza una gara podistica in montagna sulla distanza di circa 16 km, con ritrovo e partenza dalla località Pornito di Maranola.
Per la 3a edizione denominata Let’s Trail! “Monti Aurunci-Tra cielo e mare” s’intende mettere in risalto lo spettacolare paesaggio che si gode dalle cime del Parco dei Monti Aurunci con un percorso che partendo dalla località Pornito e seguendo i sentieri CAI porta gli atleti a Monte S. Angelo, Monte Petrella, Fontana di Canale, località Valliera per ritornare infine a Pornito.

Domenica l’XPC Lupi degli Aurunci, seconda gara di Mountain Bike del Trofeo Monti Aurunci

Al via il primo “Trofeo dei Monti Aurunci” che da quest’anno premierà i migliori classificati delle due gare in MTB che si svolgono interamente nell’area del Parco.

La prima tappa, “XVIII edizione della Marathon Parco dei Monti Aurunci” si è svolta lo scorso 8 aprile sui percorsi tra Fondi, Campodimele e Lenola, organizzata dall’ASD HGV Cicli Conte Fans Bike di Fondi mentre la seconda “III edizione XCP dei Lupi Parco dei Monti Aurunci” si svolgerà domenica 22 aprile sui percorsi tra Pico e Campodimele, organizzata dall’ASD MTB Pico Lupi degli Aurunci.

Cornice della seconda gara è il “Bike Park dei Monti Aurunci”, un circuito di 22 km di percorsi a diverse difficoltà, allestito con frecce e cartellonistica di fruizione adatto a tutti, bambini, ragazzi e adulti.